mezza età
vecchiaia

Si colloca nell’età adulta la cosiddetta crisi della mezza età, relativa sia alla presenza di specifici squilibri ormonali, sia , soprattutto, al dipanarsi di una sorta di crisi esistenziale connessa alla consapevolezza dei cambiamenti in atto ed alla necessità di effettuare un bilancio della propria esistenza ( traguardi raggiunti- o meno nell’ambito personale e lavorativo, la maggiore autonomia dei figli, vecchia o morte dei propri genitore, etc. ). Vorrei sottolineare che in tempi recenti la “crisi di mezza età “ è stata alquanto ridimensionata, mettendo in evidenza le possibili risorse presenti nelle persone che attraversano il periodo compreso all’incirca tra i 50 e 60 anni . E’ stato fatto riferimenti ai vantaggi relativi al sentirsi più liberi dai compiti lavorativi e genitoriali, potendo dare maggiore spazio ai propri interessi, alle relazioni amicali, alla cura di se, etc. Tuttavia tale quadro più favorevole non si determina sempre e ci possiamo trovare a fare esperienza di situazioni in cui tale crisi ( di mezza età ) si manifesta accanto ad altre problematiche ( sia di malattie organiche che di disagio psichico ) di solito con aspetti depressivi più o meno marcati ( vissuti di perdita, sensazioni di vuoto, di inutilità, etc ) .

E’ ben noto quanto possano influire sul benessere psichico della persona le condizioni di salute. Oggi assistiamo, purtroppo, ad un incremento di gravi patologie organiche nell’adulto ( si pensi, ad esempio, al campo oncologico ) che spesso richiedono un aiuto anche di tipo psicologico.

Sono molte , pertanto, le aree con cui ci si confronta in relazione a questa lunga fase del ciclo vitale.

Perché e quando richiedere una consultazione ?

La domanda di consultazione può essere effettuata quando ci sia o si avverta un disagio psichico in ordine a problematiche interne ( depressione, ansia, angosce, etc ) o relazionali ( crisi o problematiche di coppia, familiari, genitoriali , etc ) o relative ad eventi o sintomi che riguardino anche aspetti organici ( attacchi di panico, malattie o disturbi psicosomatici, malattie organiche, etc ).

Che tipo di intervento risulta possibile ?

· Psicoanalisi individuali

· Psicoterapia individuale

· Psicoterapia di gruppo

· Psicoterapia di coppia

· Psicoterapia familiare

Share by: